ascoltando le erbe,  How to,  Live stile,  Luna

La Luna Calante, questa sconosciuta…

Una fase che dura un bel po nel mese ma che spesso facciamo fatica a riconoscere, anche perche ci porta degli stati altalenanti è la luna calante.

Non sempre la sentiamo, oppure siamo tra quelle che la sentiamo invece davvero tanto,

La fase di luna calante è collegata alle energie discendenti, alla discesa verso i buio della luna Nuova, momento particolare in cui tutto si ferma e si gettano i semi del mese successivo.

In luna calante generalmente le nostre energie fisiche cominciano, se siamo allinenate alla luna, a fare l’altalena, un momento ci sentiamo forti, volenterose, impegnate, il momento dopo siamo stese, stanche nervose, infastidite, scommetto che capita anche a voi!

E’ il momento che io amo chiamare, di “creatività a casaccio” un momento davvero a volte già di per se stressante, mettiamo poi che siamo allineate con la mestruazione al ciclo della luna e avremo un cocktail esplosivo di energie e ormoni ballerine, che ci potrebbero portare ad avere un vero e proprio momento di premestruo da killer omicidi 😉

Ok, ci sta, facciamo un bel respiro e cerchiamo di capire come possiamo affrontare questo momento Lunare e Lunatico, nel migliore dei modi, primo tra tutto con le erbe, il mio strumento preferito e poi magari possiamo vedere assieme qualche tip di gestione del su e giu fisico ed energetico.

Le erbe di questo momento sono erbe che generalmente ci aiutano sia a mantenere quel minimo di presenza mentale, sia erbe che ci aiutano a gestire gli stati emotivi ballerini che spesso “subiamo” senza riuscire a gestire, queste sono solo alcune erbe selezionate tra quelle che sono adatte a questo periodo, quelle magari più reperibili.

Camomilla: gestisce gli spasmi muscolari degli organi interni, come lo stomaco e l’intestino, organi che possono essere contratti in questo momento. Fermarsi e bere un infuso con un cucchiaino d’erba per tazza, in infusione non più di tre minuti (se non volete bere qualcosa che vi faccia da stimolante), prendendoci una pausa e semplicemente godendocelo, potrebbe essere un ottimo modo per placare il nervosismo, le tensioni sia mentali che fisiche.

Malva: un erba che io consiglio molto alle donne in questo momento è la malva, per il suo potere lenitivo, delicato ma profondo che aiuta a decongestionare, a sciogliere, ad abbassare il fuoco che si accende ed esplode in questo momento, e anche tutte quelle piccole infiammazioni generali che possiamo avere se abbiamo gli ormoni ballerini.

Ortica: Erba madre per eccellenza, il suo infuso, ci assiste in questo momento aiutandoci a tenere su le energie e il fisico, essendo un erba nutriente, ma ci assiste anche a fare una depurazione dell’acqua in eccesso e delle emozioni che abbiamo accumulato, ci sostiene e ci accompagna verso una mestruazione magari piu armonica e placa un po la voglia di pasticci che potremmo avere.

Tiglio: aiuta a gestire le notti insonni e tutte le varie tensioni emotive che possiamo avere, bevuto tre tazze al giorno nelle dosi della camomilla, lasciato in infusione 10 minuti, ci assiste davvero, ricordatevi che per una buona notte è necessario bere l’ultima tazza d’infuso almeno due o tre ore prima di addormentarsi.

Contate che dovete sempre ascoltare il vostro sentire e nessun erba è fissa, magari voi sentite di prendere altre erbe o altre erbe vi aiutano in questa fase, questo è un consiglio, ma ognuna di noi deve accedere alla sua saggezza e al suo sentire sempre.

Ora dopo aver visto alcune erbe, che ci possono accompagnare in questo momento di luna calante, che potete utilizzare in un infuso o anche per che no da bruciare come incenso, da sole o in mistura, direi che vi lascio magari qualche tip ed esercizio per aiutarvi a gestire questo momento nel migliore dei modi:

  1. Scegliete di portare a termine piccoli compiti per volta, magari potreste dedicarvi a sistemare un cassetto che è li da fare da un po, o mettervi a sistemare magari una cartella del pc per cui non ci mettete più di un ora, o fate magari qualcosa di creativo ma deve essere corto, questo vi aiuterà a gestire la sensazione di voglia di fare ma non vi affaticherà troppo e vi darà modo di sentirvi soddisfatte perché avete portato a termine uno o più compiti nella giornata senza doverli lasciare a meta in un momento in cui la testa tende a vagare e a non tenere la concentrazione a lungo.

2. Prendetevi 10 minuti al mattino per accendere il vostro incenso preferito, e fumigarvi, con l’intento di lasciare andare le tensioni e cominciare la giornata in armonia e centratura, magari se volete potete accendere una candela.

3.State in silenzio con voi stesse, magari anche solo proprio ascoltando il silenzio per 10 minuti, non serve meditare per forza, ma se vi va è un ottimo esercizio da fare.

4. Ringraziate per ciò che sentite giusto, prendetevi il tempo per magari cominciare un quaderno della gratitudine.

Ecco qualche consiglio per affrontare nel migliore dei modi questa luna che cala e che ci porta in un spazio magari di nervosismo, tensione e a volte anche spossamento e stanchezza.

Quando conosco le energie della Luna posso impegnarmi a seguirle e a migliorare la mia vita, ciclo dopo ciclo, mese dopo mese.

Se volete comprendere approfonditamente le fasi lunari, qui c’è il mio corso di quattro mesi on demand, sulla luna e i suoi cicli, e su moltissimi argomenti che sono sicura vi possano interessare e vi aiuteranno ad approfondire in voi il lavoro con questa bellissima energia femminile, se volete info approfondite potete scrivermi per ora qui.

Sta a voi adesso e spero che questo articolo vi sia piaciuto, se si, condividetelo e fatemelo sapere nei commenti!

Buoni giorni di luna calante!

benedizioni Lunari

Annie

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *