How to,  Live stile,  Ricette con le Erbe,  Senza categoria,  woman healing herbs

Smudge o Fascio d’Erbe per le purificazioni.

In questo momento dell’anno che va dalla primavera all’estate inoltrata, io preparo gli smudge per tutto l’anno, raccogliendo un po alla volta quindi solitamente esco a raccogliere erbe come Artemisia, salvia dei prati, achillea, fiori come le rose, papaveri, trifoglio, erbe aromatiche come menta, rosmarino, lavanda.. tutto ciò che la natura mi offre e ci
faccio degli Smudge.

Cosa sono gli smudge? si staranno chiedendo quelle che non sono avvezze alla terminologia sciamanica d’oltreoceano…

Tranquille, non è una parolaccia, ma un termine che sta ad indicare mazzetti di erbe o fasci delle stesse, chiuse assieme da un filo, come una specie di “salsicciotto” di erbe.

sono parte anche della nostra eredità antica dato che si legge anche nelle cronache degli storici latini che “fasci d’erbe venivano bruciati sugli altari degli Dei”.


diciamo che questi fasci,sono molto utili nella pratica sia emotiva che vibratoria del lavoro con le erbe ma hanno anche una particolarità non da poco, si usano come degli incensi, per purificare, allontanare,offrire, ma ci evitano di respirare il fumo spesso tossico dei carboncini che si trovano in commercio e sono una soluzione piu sana e naturale, non vi servono arzigogoli in piu,solo filo ed erbe.

Quando ci apprestiamo a raccogliere per creare smudge, ogni erba va raccolta in modo rituale, ogni volta che raccogliamo, facciamoci chiamare dalle erbe e offriamo acqua o una piccola offerta a scelta, richiamando e portando in noi il senso di sacralità che questo gesto comporta,ricordatevi che state sempre prendendo una vita.
Poi si crea un fascio di erbe usando anche i rami e si legano stretti con un filo di cotone.
Nello smudge potete sbizzarrirvi a creare inserire tutte le erbe selvatiche che vi chiamano, cercando di ascoltare e di connettervi con loro e raccogliere solo quelle che davvero hanno senso per voi.

COME SI FANNO:

Si dispone il filo scelto, io uso il filo di cotone da ricamo, o il classico filo di cotone un po speso per l’uncinetto, steso sul tavolo.

Ci si appoggia sopra il fascio di erbe raccolte che sarebbe carino fossero tutte della stessa misura, ma anche se esce qualche cima non è un problema.


Si comincia a legare le erbe avvolgendo il filo sul fascio, mentre si lega il fascio di erbe, ricordatevi di stringere abbastanza perché le erbe mano a mano che si essiccano, si ritirano.

intanto che avvolgete il il filo, potete cantare, ascoltare della musica che vi aiuti a focalizzare l’energia con cui volete caricare lo smudge.
Una volta finito, io faccio una specie di mandala con gli smudge fatti e chiamando le 4 direzioni e chiedo che vengano Benedetti dall’energia della Madre Terra.
Questo ultimo passaggio potete farlo o meno, già creare il mandala di smudge aiuta a focalizzare le energie su queste erbe che brucerete per purificarvi o nelle varie cerimonie o rituali.

si essicca a testa in giù appeso ad un altro filo oppure si puo lasciare steso in un luogo in cui non arriva la luce del sole e che sia areato, fino a che toccando le erbe non vi rendete conto che scricchiolano e si sbriciolano facilmente.

ricordatevi di non preparare smudge molto grandi, perché se no essiccano male.

COME SI CONSERVA E COME SI BRUCIA:

una volta bello secco, potete conservarlo in un barattolo capiente, lontano dalla luce, e per bruciarlo non dovete far altro che accendere un po la punta del fascio con una fiamma,accendino o candela o quello che avete, lasciate bruciare per qualche secondo e spegnete soffiandoci sopra, una volta spento andrà di combustione passiva e brucerà per conto suo o fino a che voi non lo spegnerete, posando la punta incandescente su una superficie refrattaria e togliendogli l’aria.

COME SI USA :

potete bruciarlo per fumigare voi stessi e purificare le vostre energie e le emozioni,ma anche il vostro fisico, potete bruciarlo negli ambienti come purificazione,hanno tutti il pregio di scacciare gli insetti.

anticamente la fumigazione di stanze e persone era un metodo di guarigione e di mantenimento della salute delle persone, e qui in Europa e in Italia era una pratica molto conosciuta… Ma ne parleremo un altra volta! 😉

foto dai miei corsi dal vivo

Beh,ora non vi resta che provare no?

Buon lavoro!

Annie

3 commenti

  • Daniela

    Grazie Annie, per i tuoi preziosi e utili consigli. Gli smudge li ho sempre comprati, ma è ora di cominciare a farli io.

    Un abbraccio

  • Francesca

    Una pratica preziosa, usavo bruciare Rita, artemisia e salvia per purificare gli ambienti ma ora mi farò chiamare anche da altre erbe per armonizzare anche le mie energie e il mio corpo! Grazie

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.