ascoltando le erbe,  Herbal Basic,  How to,  Live stile,  Senza categoria,  woman healing herbs

Herbal Basic: 4 Motivi Per Imparare Le Erbe

Prima di diventare agricoltori,i nostri antenati erano cacciatori/raccoglitori, conoscevano approfonditamente l’ambiente e le specie attorno a loro e sapevano perfettamente come utilizzarle. Non solo i nostri antenati avevano una consapevolezza creata nella pratica di vita, sapevano che Madre Natura davvero provvede con abbondanza al nostro sostentamento, se solo conosciamo come approcciarci a lei e come usufruire in modo ecologico dei suoi doni.

Proprio per questo, conoscere di erbe e saperle utilizzare è una capacità che salva la vita e connette al ciclo naturale delle cose, e oggi è più che mai indispensabile ritornare a quella confidenza e conoscenza che ha permesso di far sopravvivere generazioni e che oggi ci può’ rendere indipendenti.

Questo aspetto dell’indipendenza personale è un assunto fondamentale e un proposito di vita, per me e un valore su cui si basa tutto il mio lavoro.

Con questo articolo volevo proprio parlarvi di 4 motivi pratici e che hanno davvero senso in un una coscienza ecologica, per apprendere le erbe:

RACCOGLIERE ED UTILIZZARE IN SICUREZZA (evitare di avvelenarsi)

I nostri antenati avevano la capacità di riconoscere e usare in sicurezza le erbe, si fidavano dei loro insegnanti e delle loro esperienze, si tramandavano la conoscenza generazione dopo generazione, noi in molti casi dobbiamo cominciare da zero e non c’è nulla di più brutto che non fidarsi del proprio giudizio ed essere insicuri in questo campo, perché oltre a creare un danno potremmo davvero intossicarci.

Se conosciamo approfonditamente un erba, non ci capiterà mai di aver paura di raccogliere o avere dubbi, e quindi buttare poi tutto una volta a casa ma di raccogliere con coscienza, cio che ci serve e usare cio che raccogliamo per onorare appieno il lavoro di madre terra.

So che questi dubbi poi non vengono solo con le erbe che si possono raccogliere in natura,ma anche con quelle che coltiviamo, avendo magari una propensione verso un erba, che però rimane inutilizzata proprio perchè non sappiamo come fare.

E’ davvero fondamentale prendere questo punto con la dovuta serietà e il dovuto peso, è vero che in italia crescono poche piante davvero mortali, ma finire comunque con un intossicazione per conoscenza approssimativa e generica, o perchè non abbiamo scelto di guardare bene, è sempre facile,visto i casi che avvengono durante l’anno.

Conoscere le erbe inoltre ci permette di capire come e quando raccoglierle, punto non da poco dato che potremmo senza rendercene conto distruggere un ecosistema, e creare danni alla pianta che coltiviamo se la raccolta non viene fatta con consapevolezza.

COMPRENDERE L’ECOSISTEMA CHE ABBIAMO ATTORNO

Quando mi approccio alla raccolta, o alla coltivazione, devo necessariamente mettere il naso fuori di casa e cominciare ad esplorare un po piu da vicino il mio territorio,questo mi porterà ad avvicinarmi al luogo in cui vivo con un occhio diverso,più attento e osservatore.

Comincerò ad usare le erbe che ho vicine, quindi comincerò a praticare una raccolta e una coltivazione mirata che mi permetterà davvero di essere in piena relazione con le erbe e le piante che crescono attorno a me.

Questo approccio, potrebbe aiutarmi a trovare modi di utilizzarle senza più cercare di raccogliere fuori e aver bisogno di specie esotiche,quindi anche la raccolta sarebbe biocompatibile ed ecologica.

CONNETTERCI AI CICLI NATURALI E A MADRE NATURA

Quando comincio a coltivare e raccogliere devo calarmi nel mio territorio osservarlo,comprenderlo,approfondirne gli aspetti e primo tra tutti il cambiamento che avviene stagione dopo stagione,quali specie ci sono,quando si raccolgono, in che modo attraverso le varie stagioni posso utilizzarle.tutto questo mi permette di osservare anche dentro di me questo ciclo annuale che si muove e che mi aiuta a riconnettermi al mio istinto e alla mia naturalità e questo è un dono non da poco, visto la disconnessione che regna sovrana nella nostra società, ci permette di rientrare in un flusso naturale di vita che ci apre anche al concetto di Sacro, qualsiasi cosa voglia dire per voi.

RICEVERE NUTRENTI BIODISPONIBILI E AD ALTE CONCENTRAZIONI.

Soprattutto le erbe spontanee, che sono cresciute dove volevano loro, con le loro alleate con le loro sinergiche, con tutte le condizioni migliori per la loro vita, sono assolutamente piu ricche di nutrienti, e questi nutrienti sono molto piu biodisponibili e realmente utili ed efficaci.

Per quanto riguarda invece quelle che coltiviamo, solitamente siamo attirate da quelle specie che ci sono realmente più utili a più livelli, averle a disposizione è davvero importante, in modo da non dover andare necessariamente ad approvigionarci di erbe esterne in erboristeria o in altri luoghi.

Questi sono i motivi che ritengo principali,ma ce ne sono moltissimi altri,nel tempo li esploreremo assieme!

al prossimo articolo!

Annie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *