Live stile,  Luna,  woman healing herbs

Luna nuova in vergine Settembre 2020 Luna Delle Radici

Fa ancora caldo, il tempo anche qui in montagna è molto più clemente del solito direi che le Erbe selvatiche e quelle coltivate sono ancora rigogliose, anche se osservando nell’insieme, la “decadenza” delle energie verso la Terra si nota.

E infatti è ciò che sta succedendo, l’energia scende verso Madre Terra e questo ciclo lunare si apre con l’energia delle Radici.

Questa è luna Nuova in vergine e di conseguenza un giorno della radice.

Questa Luna ci parla di ritiro, rilascio, come ogni luna nuova, ma questa volta ci porta davvero in fondo, nella Madre Terra, dentro di essa a scoprire e rilasciare temi profondi che hanno a che fare con le nostre origini, quindi non stupitevi se è da qualche giorno che i “grandi temi della vostra vita” diciamo vi perseguitano, è l’influsso di questa Luna ed è ora di cominciare a guardarli o mettere giù una strategia per farlo proprio in questo giorno.

Magari potete scrivere una lista di ciò che vi può fare bene riguardo a questi temi e poi scegliere tre cose da fare; non fate subito però attendete che la luna cresca abbia la giusta spinta per sostenervi, seguite il ritmo!  in questo momento più che in altri è fondamentale accordarci alle energie del ciclo lunare e della Ruota Dell’anno che ci parlano di raccolto, ritiro e riposo.

In questa Luna Nuova, proprio perché in vergine, segno delle radici, è il momento di  uscire a raccogliere tutte quelle radici di Erbe che sicuramente ci serviranno nel prossimo periodo.

Il tarassaco

La Bardana

La liquirizia

Se li avete coltivati voi è ora di tirar fuori dalla Terra il ginseng, lo zenzero e la curcuma e cominciare a trasformarli senza perdere tempo.

Questa operazione di raccolta andrebbe fatta al buio della sera o di notte, perché le radici non devono mai vedere la luce del sole.

Nel transito della vergine, in qualsiasi luna ma in questi tre giorni è top, è il momento in cui le radici sono più cariche e richiamano le sostanze nutritive dalla Terra per poi trasformarle.

È il momento di interrare i bulbi per la primavera e alcuni ortaggi invernali di cui mangeremo la radice.

Per me è anche un ottimo momento di preparazione del terreno nell’orto, per le prossime colture primaverili, per arricchirlo anche se le energie lunari lo rendono di per se già più ricco.

Questa Luna Nuova  è un momento ricco e potente, sono certa che vale la pena seguirla e impegnarsi in quelle operazioni descritte, ma non esagerate, la luna Nuova vuole anche riposo, radicamento, ascolto.

Scegliete con attenzione le vostre azioni in questo “tempo/non tempo” radicale, in cui la luna non c’è in cielo, tutto questo vi ripagherà con un energia profonda e utile per l’intero ciclo.

Che la Madre Luna vi benedica 

Annie 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *