Senza categoria

Sei Modi per celebrare Samonios/Samhain

Samonios o Samhain (che si pronuncia Sow en) è l’ultima festa del raccolto, come da traduzione del termine gaelico, la fine dell’estate e l’inizio del periodo invernale.

Questa festività veniva calcolata in base alla precessione degli equinozi e solstizi ogni anno, era una festività variabile sulla ruota, che quindi non veniva celebrata in un momento fisso e sempre uguale ma in base a calcoli astronomici.

Le Trinuxtion Samonii ovvero le tre notti di Samonios venivano celebrate nel mese di Samos o Samonios, il mese delle riunioni, tra la luna calante e la luna nuova.

Una notte per gli eroi, una notte per i morti e una notte per i vivi, si dice, e in effetti questa festività era proprio celebrata cosi, in una notte e un giorno si celebravano gli eroi, poi era il tempo dei morti e poi il tempo dei vivi.

Sarebbe molto bello se chi si sente vicino alla tradizione pagana, riprendesse a celebrare cosi, i riuali sarebbero piu forti e ci si riconnetterebbe ad una matrice importante della nostra Madre Terra.

Tradizionalmente questo era il confine tra la parte dell’anno di luce e quello di buio, il confine tra un anno e l’altro.

Pensiamo che i nostri antenati Galli o celti penisnulari contavano il tempo in notti e non in giorni, quindi anche per l’anno non facevano eccezione, contavano gli anni che cominciavano nel periodo in cui la luce cominciava a a calare.

Come momento di confine e di celebrazione della morte è il momento in cui possiamo davvero vivere sensazioni profonde, connessioni, con il mondo altro, ma con le dovute attenzioni.

Meglio uscire nelle le notti di Samonios con una maschera cosi che gli spiriti che vagano non possano riconoscervi e seguirvi a casa.

Qui sotto vi metto sei modi in cui potete celebrare questo magico momento e riconnettervi con l’energia di Madre Terra e con i vostri antenati.

CREATE UN ALTARE PER I VOSTRI ANTENATI:

cercate un piccolo spazio dove poter disporre oggetti, immagini, ricordi, dei vostri antenati. a me piace anche aggiungere cose legate proprio a delle caratteristiche che avevano o che ha la mia linea di sangue, come le erbe, il pendolo, un immagine che rappresenta la visione, ma anche il cucchiaino della mia nonna che mi ha passato e il pignattino dell’altra, si io li ho fisici entrambi 😉

Siate creative, ascoltatevi, permettete che i vostri antenati vi parlino e ispirati provate a mettere assieme un altare. non dimenticate di aggiungere le candele, sono le luci sugli altari che li riporteranno per una notte da voi.

FATE OFFERTE

Sia sul vostro altare, sia magari al cimitero dove potete, sia in luoghi sacri e antichi che sentite, preparate delle offerte apposta e offritele agli spiriti degli antenati, del luogo, della Terra tutta.

Questo fare offerte è un momento di profondo ringraziamento e di connessione, con cio che abbiamo avuto in quest’anno e si ricollega all’antica tradizioni del pane dei morti e delle Souls cake che venivano offerte agli spiriti ma anche ai bambini e si succedeva anche qui in italia, è l’antenato di dolcetto o scherzetto, con il quale si propiziavano i morti e si proteggevano i vivi.

Offerta alle Marmitte dei Giganti

RIPULIRE I FANTASMI

Uno degli effetti collaterali dello stare tra i veli, o dell’assottigliarsi del velo con le altre realtà è quello che tutto cio che ci fa paura e che crea spavento in noi, tutte le nostre piu grandi paure, i nostri traumi e i vari residui energetici che ci portiamo addosso, potrebbero manifestarsi con sogni, incubi e apparizioni fugaci.

È bene mantenere pulita la nostra casa con le fumigazioni di erbe, il rosmarino è ottimo, o anche la nostra salvia dell’orto, il ginepro o l’artemisia, o un mix di tutte e tre.

Fumigate in senso antiorario, chiedendo alle energie basse e alle varie impurità di andarsene e di lasciarvi per sempre, poi prendetevi del tempo per metabolizzare cio che avete inteso lasciar andare e se veramente si sta sciogliendo in voi.

Una buona pulizia energetica della casa in questa settimana è un ottimo modo per rilasciare tanta roba dell’anno appena passato.

RACCOGLIETE PER L’ULTIMA VOLTA LE ERBE ESTIVE O AUTUNNALI

Sulla strada della donna delle erbe questo è il momento per le ultime raccolte prima delle prime gelate vere e proprie, onorate ancora la Madre Terra raccogliendo i suoi frutti, quelli che trovate, nei pratri e nei boschi che ancora rappresentano la vita, ringraziate e usate questo fantastico raccolto per preparare qualcosa di speciale o per conservarlo ulteriormente.

Più avanti raccoglieremo qualche altra erba invernale per mantenere la dieta bilanciata sempre con le erbe selvatiche, ma fate quest’ultimo raccolto con il grazie nel cuore e l’apertura al raccolto che verrà.

TROVATE LA PAROLA PER IL NUOVO ANNO SPIRITUALE

Ogni anno io di questi giorni vado in cerca dell’ispirazione per l’anno nuo9vo spirituale, per le energie che voglio nel prossimo anno e le condenso in una parola, incornico questa parola o la scrivo su un quaderno che inizio proprio a Samonios e che mi accompagnerà per tutto l’anno.

Qual’è la vostra parola? quale energia volete nella vostra vita per il prossimo giro di Ruota?

FATEVI O FATEVI FARE UNA LETTURA DI CARTE PER IL NUOVO GIRO DI RUOTA

Ogni volta che si intraprende un nuovo percorso per me è fondamentale entrare in contatto con le energie che mi si prospettano, studiare l’andeamento energetico di cio che mi esce nella lettura e decidere come muovermi nell’anno. fare una lettura ora è un modo molto potente per vedere davvero cosa si prepara a livello di energie per il periodo che verrà, e quale tendenza ha l’energia, questo mi permette davvero di capire cosa fare e come muovermi nel nuovo giro di ruota.

Estraete una carta o una runa per ogni spicchio e ascoltate la vostra ispirazione.

Lasciate scorrere l’ispirazione, non metteteci troppa mente, e ricordatevi di appuntarvi cio che esce, per poi tenerlo vicino durante l’anno, oppure se non ve la sentite, contattatemi e sarò felice di farvi una lettura della ruota attraverso le energie delle erbe.

Potete usare qualsiasi metodo di divinazione ed è un bellissimo momento di introspezione.

Le energie vanno verso l’interno, le sfide sono li pronte per essere comprese, vissute e lasciate andare, vale la pena fermarsi a celebrare questo momento, vi porterà molti doni di cui ora non siete minimamente consapevoli.

Buon Samonios!

Annie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *